Per chi volesse iniziare a leggere MANGA

classic Classic list List threaded Threaded
5 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Per chi volesse iniziare a leggere MANGA

connor77
Administrator
Per chi non lo sapesse il termine MANGA in occidente è utilizzato per indicare il fumetto giapponese in generale.

Questa vuole essere una mini mini spiegazione per chi non conosce niente di questo "fenomeno interplanetario" e volesse provare a leggere qualcosa di diverso dai soliti libri o fumetti di altro genere.
Tanti in occidente ancora pensano che i prodotti giapponesi come manga e anime siano solo per ragazzini. A causa di questo "errore" il manga qui Italia fino alla fine degli anni 90 ha avuto solo una nicchia di accaniti fan (come me) che ha spinto al tempo un paio di case editrici a proporre al pubblico i grandi classici degli anni 80 in versione cartacea (tipo Dragonball, Ken il Guerriero, ecc.). Per fortuna negli ultimi 10 anni la situazione è cambiata. Grazie ad internet il fenomeno manga è esploso anche qui e con l'aumentare della richiesta si sono moltiplicate le case editrici che ci propongono tantissimi titoli più o meno validi.
La lettura dei manga non è mirata solo ad una specifica fascia di età, ma a chiunque. Lo dimostra il fatto che i manga si dividono in tanti generi rivolte a fasce di età, sessi, gusti differenti. Cito da wikipedia (per velocizzre il tutto):

Il manga è diretto a vari target, nel Sol Levante, che hanno innanzitutto permesso un diffondersi più ampio del genere. Si dividono principalmente in:

    * Kodomo: con uno stile minimalista e stilizzato, senza troppi fronzoli e possibilmente comprensibile da un pubblico di bambini. Spesso si tratta di fumetti con personaggi zoomorfi.
    * Shōjo: manga per ragazze. Parla di amore, sentimenti e problemi adolescenziali. Molto spesso è ambientato tra i banchi di scuola o nella vita normale, mentre in altre è intrecciato col genere majokko. Lo stile di disegno è raffinato e ricco di decorazioni, molto più morbido ed in genere gli sfondi ambientali sono poco accennati, lasciando spazio a sfondi ornamentali con fiori, pizzi o altre cose adatte per un pubblico femminile, che esalti una caratteristica dei personaggi in apparenza.
    * Mahō shōjo, (detto anche majokko): si tratta di manga sempre per ragazze, ma che possiedono degli elementi magici. Lo stile di disegno è più o meno lo stesso dello shojo originale.
    * Shōnen: indirizzati ad un pubblico maschile, lo stile di disegno è più sporco e spesso si preferisce l'uso del tratteggio al retino. Le inquadrature hanno spesso un taglio prospettico, lo stile di disegno è più incentrato a sottolineare l'anatomia e gli sfondi compaiono di più, conferendo un terreno di battaglia solido e visibile.
    * Seinen: per un pubblico adulto e maschile. Non è da confondere con l'hentai, genere a parte. Tratta argomenti seri e per lo più psicologici e lo stile di disegno è molto più maturo e ricercato.
    * Gekiga: storie drammatiche indirizzate ad un pubblico adulto.
    * Josei (o Redisu): variante più sobria dello Shojo. Tratta di relazioni amorose tra adulti e lo stile è più realistico.
    * Shōnen'ai: tratta di relazioni omosessuali maschili, enfatizzando il lato sentimentale. È dedicato ad un pubblico di donne e lo stile è più o meno lo stesso dello Josei.
    * Shōjo ai: tratta di relazioni omosessuali femminili, enfatizzando l'aspetto sentimentale ed emotivo.
    * Yaoi: tratta anch'esso di relazioni omosessuali maschili, ma il genere è più esplicito ed è incentrato di più sull'atto fisico. Il disegno è adatto a sottolineare i particolari fisici dei protagonisti, per questo è un genere adatto alle donne.
    * Yuri: tratta relazioni omosessuali femminili. È decisamente più esplicito dello shojo ai.
    * Hentai: per adulti. Si tratta di opere a sfondo pornografico, la cui trama è minimalista per lasciare spazio all'esplicito. Sono di norma vietati ai minori di 18 anni.
    * Ecchi: opere a sfondo erotico, di norma vietati ai minori di 14 anni (ovvero sono consigliati ad un pubblico maturo).

Come già detto in Italia oggi 5 o 6 case editrici si battono a colpi di manga più o meno famosi e di successo. Se questo fa bene al mercato perchè anche in Italia ci vengono proposti tantissimi titoli fino a 10 anni fa inimmaginabili, dall'altra parte fa male alle tasche del consumatore appassionato... si perchè se poi uno si appassiona non può fare a meno di seguire contemporaneamente molte serie e andare sempre alla scoperta di nuove (è un calssico comprare tutti i numeri 1 che escono per vedere se è un manga che può piacere o no).

Non sono in gardo di dire quali siano i manga più belli sul mercato... non ci sono manga più belli. Ci sono sicuramente quelli di maggior successo, quelli che oggettivamente sono capolavori, quelli disegnati in modo eccellente, ma uno più bello non ce n'è. La bellezza di un manga dipende da chi lo legge e dalle emozioni che ti dà.

Ovviamente è una cosa che deve piacere ed interessare, ma per chi volesse consigli per iniziare a leggerne, anche per prova, se vuole può chiedere a me e in base ai gusti si può trovare qualcosa insieme... ma tanto non me lo chiederà nessuno... ahahahahhahahahahha


Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Per chi volesse iniziare a leggere MANGA

stefanoSTRONG
Administrator
sì vabbè ma mica te la poi sfragnà dicendo che non esistono i manga più belli di altri...
almeno i tuoi primi 10 me li devi scrive!
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Per chi volesse iniziare a leggere MANGA

connor77
Administrator
Dieci è tosta... mo mela studio sta classifica e la metto
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Per chi volesse iniziare a leggere MANGA

IlMagoFores
Administrator
Antò sò interessato all'Hentai, me sa che è mezzu zuzzu... 
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Per chi volesse iniziare a leggere MANGA

stefanoSTRONG
Administrator
IlMagoFores wrote
Antò sò interessato all'Hentai, me sa che è mezzu zuzzu...
da quello che scrive antonio, il più adatto a te me pare lo Yaoi